rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Taxi, 3 aggressioni in 3 giorni: la Lega lancia allarme sicurezza

Negli ultimi tre giorni si sono registrate tre aggressioni a scopo di rapina su mezzi in servizio:"Simili fatti si aggiungono all'escalation di reati a danno dei commercianti e di molte famiglie"

E’ emergenza sicurezza anche per i tassisti bolognesi. Negli ultimi tre giorni si sono registrate tre aggressioni a scopo di rapina su mezzi in servizio per le strade della città.“Simili fatti si aggiungono all’escalation di reati perpetrati a danno dei commercianti e di molte famiglie bolognesi che negli ultimi tempi stanno subendo reati di ogni tipologia e gravità” dice il capogruppo leghista Manes Bernardini, che ieri ha partecipato alla serata di solidarietà per il gioielliere rapinato e picchiato nel suo negozio in Strada Maggiore.

UNA BOLOGNA SOTTO ASSEDIO SECONDO LA LEGA. “Bologna è sotto assedio della micro-criminalità - sottolinea l'esponente del Carroccio -. Presenteremo una richiesta in Comune affinché l’amministrazione si attivi per arrivare a un protocollo, da concordare con la categoria, per predisporre idonee e aggiuntive misure di sicurezza, oltre che per testimoniare la massima attenzione e sensibilità sul tema da parte del Comune”.


FONDI PER LE TELECAMERE A BORDO. “Chiediamo – prosegue Bernardini – che si prevedano somme destinate ai tassisti per l’acquisto agevolato di sistemi di sicurezza e di protezione passiva, come telecamere a bordo delle vetture e sistemi di pagamento elettronici, prevedendo un apposito fondo di finanziamento, oltre ad attivare un collegamento diretto tra le centrali operative del servizio radiotaxi e le sale di controllo della polizia locale, per garantire una maggiore tutela e un intervento più tempestivo delle forze dell’ordine in caso di necessità”. “Inoltre, in questo caso come in altri, il Comune deve far sentire la propria presenza anche negli eventuali processi a carico dei delinquenti: chiediamo che l’amministrazione, di fronte a fatti che colpiscono duramente la sicurezza della città, compromettendone l’immagine e la tenuta sociale, valuti la sussistenza dei presupposti giuridici per una costituzione di parte civile nei processi che si andranno a radicare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taxi, 3 aggressioni in 3 giorni: la Lega lancia allarme sicurezza

BolognaToday è in caricamento