Tassista rapinato in via Stalingrado, caccia ai malviventi

All'episodio avrebbero assistito diverse persone. Tutto si è svolto in pochi secondi

Una vicenda dai contorni ancora da chiarire quella occorsa ai danni di un tassista l'altra notte, rapinato di una 40ina di euro alla fine della corsa da un uomo, che poi è riuscito a fuggire dopo una colluttazione.

Stando a quanto ricostruito dai Carabinieri, intervenuti dopo la chiamata del trasportatore, un soggetto intorno alle 4:20 del mattino si sarebbe avvicinato al sedile lato passeggero mentre l'auto pubblica era ferma in via Stalingrado e mentre il tassista si stava facendo pagare la corsa da un gruppo di clienti, all'apparenza stranieri.

Accortosi dell'ammanco della somma e inquadrato l'uomo, il tassista è sceso e con il ladro avrebbe ingaggiato una colluttazione, dove alla fine il secondo ha avuto la meglio, forse aiutato da alcuni complici.

Secondo i primi accertamenti i passeggeri, descritti come stranieri e caricati a Ozzano, sarebbero estranei ai fatti. Altre testimonianze parlerebbero di una auto di colore rosso, che avrebbe caricato il rapinatore per aiutarlo nella fuga. Accertamenti sono ancora in corso da parte del personale dell'Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento