rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Via i cellulari in classe al Malpighi. Consegnati all'ingresso e restituiti all'uscita

Novità per oltre 500 studenti. Lega: "Ottima iniziativa"

Lo smartphone finisce nel cassetto e sarà restituito alla fine delle lezioni degli oltre 500 studenti. E' quanto stabilito dal liceo Malpighi di Bologna, alla vigilia del ritorno a scuola, e approvato anche dalle Lega.  

“Plaudiamo al liceo Malpighi e alla preside Ugolini per la scelta di ritirare i cellulari dei ragazzi all’ingresso in classe - scrivono in una nota congiunta Samuela Quercioli (Bologna Ci Piace) e Matteo Di Benedetto (Lega), consiglieri comunali - Questo permette che i nostri giovani possano tornare a relazionarsi tra loro in modo sano ed equilibrato, senza il continuo filtro dei social e dello schermo, e garantisce un ambiente educativo positivo e più efficace. La scuola torna così ancora di più luogo di socialità e crescita personale. È una tecnica già usata in più ambiti educativi che porta oggettivamente frutto. Ancora complimenti per la scelta, abbiamo bisogno di educatori attenti pronti ad affrontare le sfide del nostro tempo per il bene delle giovani generazioni”.

A scuola senza cellulare, l'assessore Ara: "Penso sia giusto disconnettersi un po'" | VIDEO 

Cellulari a scuola, gli psicologi: "Importante un percorso educativo per l'utilizzo consapevole, non il divieto"

Scuola: il piano della ripartenza che passa per l'inglese, nuove strutture e contributo libri

INTERVISTA | Nuove linee pedagogiche e piano 'outdoor', ecco come ripartono le scuole

Scuola e covid, in Emilia-Romagna si torna in classe il 15 settembre: addio alla Dad

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via i cellulari in classe al Malpighi. Consegnati all'ingresso e restituiti all'uscita

BolognaToday è in caricamento