Maltempo, strade allagate e cornicioni pericolanti: super-lavoro per i Vigili del Fuoco

Le richieste di aiuto si sono concentrate soprattutto in serata, dalle 21

Foto archivio

Moltissime le chiamate alla sala operativa 115 del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. Dopo la grandinata di venerdì mattina, le richieste di aiuto si sono concentrate soprattutto in serata, dalle 21 in poi del 6 settembre, proprio quando stava imperversando il temporale su Bologna e provincia. Ieri era stata infatta diramata l'allerta gialla.

I Vigili del fuoco sono intervenuti a Granarolo a Piazza Bagneres de Bigorre per danni provocati dall’acqua e per allagamenti di garage e cantine; sempre a Granarolo in via Giovanni XXIII per allagamenti e interruzione di corrente elettrica a causa dell’acqua; a Bazzano allagamenti di sottopassi; ancora a Castenaso danni d’acqua in cantine e sottoscala. Ancora a Granarolo un tombino saltato in via Quarto Inferiore nei pressi della zona industriale ha provocato l’allagamento della strada.

A Bologna sono intervenuti per strade allagate come in via Quarto di Sopra e per un cornicione pericolante in via Zamboni. I Vigili del fuoco sono ancora a lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

Torna su
BolognaToday è in caricamento