rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Reno / Via Agucchi

Tenta di strangolare la fidanzata, 23enne in carcere per tentato omicidio

È successo stanotte in via Agucchi, dieci giorni di prognosi per la ragazza

Ha provato a strangolare la fidanzata dopo una lite, provocandole ecchimosi al collo e alle braccia e una prognosi di dieci giorni. Per questo un uomo di 23 anni è finito in carcere con l'accusa di tentato omicidio.

È successo stanotte in via Agucchi dove, a casa della vittima, i due avevano appena trascorso una serata tra amici. Finita la cena, il giovane - cittadino filippino incensurato - ha aggredito la ragazza. Poi le urla della donna e la chiamata alla polizia da parte di una vicina. Gli agenti delle volanti arrivati sul posto hanno trovato la coppia in casa e ricostruito la dinamica. 

La donna inizialmente ha detto ai poliziotti che era la prima volta che subiva un'aggressione, poi però ha confessato ad un'infermiera del 118 che frequentava il ragazzo da un anno e che liti violente erano già accadute. L'uomo è stato arrestato per tentato omicidio. Ora si trova nel carcere della Dozza in attesa della convalida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di strangolare la fidanzata, 23enne in carcere per tentato omicidio

BolognaToday è in caricamento