Un sabato movimentato all'Esselunga di via Guelfa: tre chiamate in un giorno per furti

Per tre volte la Polizia si è recata al supermercato di via Guelfa per dei tentativi di furto: il bottino avrebbe superato i 400 euro, i ladri tutti fermati dalla sicurezza interna

Immagine di repertorio

Una giornata piuttosto movimentata quella di ieri al supermercato Esselunga di via Guelfa, dal quale sono partite tre chiamate alla Polizia per altrettanti tentativi di furto. In due dei tre casi, i ladri sono di origine ucraina: alle 10 del mattino un uomo del '78 ha cercato di portarsi via 234 euro in profumi, mentre alle 14 due uomini hanno tentato di rubare 250 euro di prodotti vari che volevano rivendere. Si tratta di un ucraino del '86 e uno dell'88. 

IL TERZO TENTATO FURTO. Infine, verso le 20.30, la terza segnalazione agli agenti: questa volta il bottino è di soli 10 euro, tutti in generi alimentari, ma il responsabile del tentato furto è un dipendente del supermercato, pizzicato da un suo collega, che non ha esitato a denunciare l'episodio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento