Terremoto Bologna: danni a Palazzo d'Accursio

Lesionato lo stemma del Comune, palazzo transennato. Intanto si sta concludendo il vaglio delle scuole per dare il via libera alla riapertura già domani

Il palazzo del Comune transennato

Le forti scosse di terremoto di ieri, 29 maggio, hanno scalfito anche il centro di Bologna.

DANNI. Se in via Saragozza una palazzina è stata fatta evacuare per inagibilità, sfollata anche piazza S.Francesco, adiacente alla chiesa ritenuta pericolante. Danni sono stati riportati anche nel palazzo del Comune:dove è stato lesionato lo stemma che campeggia sopra l'entrata. Così, in via precauzionale, è stato transennato il portone principale di accesso a palazzo d'Accursio.

Intanto l'amministrazione è al lavoro per concludere i sopralluoghi nelle scuole e permettere così il riavvio delle lezioni già per la giornata di domani. Ok alla ripresa delle lezioni universitarie.

AGGIORNAMENTI SUL TERREMOTO

TERREMOTO, I VIDEO









In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

Torna su
BolognaToday è in caricamento