rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Terremoto, edifici danneggiati: prorogati i termini per le richieste di contributi

C'è tempo fino al 31 dicembre 2013 per inoltrare le domande per le operazioni di ripristino delle strutture che hanno riportato danni di categoria B e C. Così annuncia l'assessore regionale Muzzarelli

«Nei prossimi giorni saranno prorogati, fino al prossimo 31 dicembre, i termini per la presentazione delle richieste di contributi per chi ha avuto danni B e C alle abitazioni». Così l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli ha ieri annunciata la proroga, parlando a margine del convegno ‘Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione - Smart specialisation strategy’.

Nei prossimi giorni, infatti, sarà emanata un provvedimento del Commissario delegato alla ricostruzione e presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani che, prevede tra l’altro, modifica la scadenza prevista nell’ordinanza n. 29 del 28 agosto 2012 sui “Criteri e modalità di assegnazione di contributi per la riparazione e il ripristino immediato di edifici e unità immobiliari ad uso abitativo danneggiati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 e temporaneamente o parzialmente inagibili”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, edifici danneggiati: prorogati i termini per le richieste di contributi

BolognaToday è in caricamento