rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca

Terremoto centro-Italia: decine di dispersi, Facebook attiva il 'safety check'

Un modo semplice ed efficace per tranquillizzare chiunque si trovi lontano da quei luoghi

Dopo le scosse si terremoto di questa notte poco prima delle 4, tra Lazio e Marche, sono decine già i morti, ma molti sono ancora i dispersi. 

Facebook, ha attivato il il servizio di safety check già sperimentato in occasione di altre emergenze naturali e di attentati. Il sistema consente a chi si trova vicino a una situazione d’emergenza di grande portata, di confermare ai propri amici di stare bene e verificare che loro stiano bene.

Confermando di “stare bene” è possibile informare amici e cari. Gli utenti riceveranno una notifica quando gli amici a loro volta dicono di stare bene. È anche possibile controllare la lista degli amici che potrebbero trovarsi nella situazione d’emergenza. Un modo semplice ed efficace per tranquillizzare chiunque si trovi lontano dai luoghi del cratere. 

La Protezione civile ricorda che sono attivi i seguenti numeri verdi: contact center della Protezione civile nazionale: 800840840; sala operativa della protezione civile Lazio: 803 555. 

Il Ministero dell'Interno raccomanda di non portare aiuti autononomamente, ma di mettersi in contatto con la Protezione Civile della propria regione. E' assolutamente sconsigliato inoltre mettersi in viaggio nelle zone colpite e percorrere la via Salaria, già chiusa ai mezzi pesanti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto centro-Italia: decine di dispersi, Facebook attiva il 'safety check'

BolognaToday è in caricamento