Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Terremoto oggi 4 ottobre: ultime scosse e news

Dopo la scossa delle 16.41 altre repliche nelle ore successive, ma di intensità inferiore. Oggi il Governo dovrebbe approvare il Decreto di legge per gli alloggi

Ieri pomeriggio, esattamente alle ore 16.41 la terra è tornata a tremare a causa di un fenomeno sismico localizzato in Valle di Trebbia con epicentro fra Parma e Piacenza: la scossa, avvenuta a una profondità di 32.2 km, è stata di magnitudo 4,5 e si è avvertita chiaramente anche a Bologna.  Nelle ore successive sono state registrate nove repliche, tutte di magnitudo inferiore a quella delle 16:41. Soltanto una ha avuto magnitudo superiore a 3: è avvenuta alle 19.18. Fra queste segnaliamo:  alle ore 17.14 di magnitudo 2.1, alle 17.58  magnitudo 2.6 e alle 17.18  magnitudo 3.2.    

APPELLO A COESIONE ED EQUILIBRIO. Un appello alla coesione e all'equilibrio, in vista dell'ordinanza per la ricostruzione dei capannoni distrutti dal sisma del maggio scorso, per "evitare strumentalizzazioni che potrebbero allontanare dall'obiettivo della ripresa". Lo lanciano le rappresentanze regionali di Confindustria, Cna, Confartigianato, Confcooperative, Legacoop in una nota congiunta. "Le organizzazioni industriali, artigianali e cooperative - si legge nella nota - hanno partecipato con proposte puntuali e sollecitazione all'elaborazione e messa a punto di un insieme di interventi e strumenti, anche finanziari, indispensabili e adeguati a questo obiettivo". Un confronto grazie al quale, prosegue la nota, "é stato predisposto un pacchetto articolato di strumenti con una dotazione di circa 9 miliardi di euro assolutamente non scontata nella fase iniziale". Gli interventi previsti, secondo le associazioni di categoria, "consentiranno di accompagnare un ritorno progressivo ad un'attività produttiva ordinaria". Un quadro che, però, "potrà dirsi completo solo quando saranno definiti alcuni provvedimenti nazionali in via di elaborazione". Di qui l'appello alla "massima coesione ed equilibrio di tutte le componenti della societa".

OGGI L'APPROVAZIONE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI. E proprio ieri era stata espressa soddisfazione per il lavoro partito sugli alloggi pubblici "Il provvedimento per recuperare gli alloggi pubblici è un ulteriore tassello per completare il ‘Programma casa per la transizione e l’avvio della ricostruzione’ varato a metà agosto». Lo ha sottolineato l’assessore regionale alle attività produttive Gian Carlo Muzzarelli commentando l’ordinanza sul ‘Programma per il ripristino, la riparazione ed il potenziamento del patrimonio edilizia residenziale pubblica’ varato oggi. "Ora occorre, come concordato, che il Governo, nel Consiglio dei Ministri di giovedì 4 ottobre, approvi il Decreto legge – ha aggiunto l’assessore Muzzarelli - consentendoci di varare l’ordinanza relativa agli interventi che riguardano il settore produttivo ed il provvedimento per gli interventi di riparazione e miglioramento degli edifici con danno classificato ‘E’ leggere».

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto oggi 4 ottobre: ultime scosse e news
BolognaToday è in caricamento