Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Terremoto oggi 5 agosto: ultime scosse e news

Nuova scossa nella notte: magnitudine 2.3 epicentro tra Modena e Mantova. Ieri altra debole replica. Ma il tremore non spaventa, oggi è il giorno dell'orgoglio per l'Emilia terremotata sul podio più alto alle Olimpiadi

5 Agosto: due mesi e mezzo all'inizio del terremoto in Emilia. oltre 1.300 scosse. E lo sciame sismico - come in zona non capitava dal 1540 -  non 'molla'. Nelle ultime settimana pero' 'arranca' a suon di repliche sempre più blande, sempre meno frequenti.
La terra ha tremato ancora nella notte appena trascorsa:  alle 4.46 una nuova replica di magnitudine 2.3 della scala Richter è stata rilevata dall'istituto di geofisica e vulcanologia (INGV). L'epicentro tra le province di Mantova e Modena (tra San Giacomo delle Segnate - Medolla e Mirandola).
Durante l'intera giornata di ieri - sabato 4 agosto -  una sola scossa è stata registrata: alle ore 22.37,di magnitudine 2, epicentro sempre tra il modenese e il mantovano. 

>>BOLLETTINO 6 AGOSTO <<

Ma oggi è il giorno del riscatto nelle terre emiliane colpite dal terremoto. Un riscatto che ha il sapor di vittoria olimpionica, che porta il volto pulito della giovanissima tiratrice Jessica Rossi, di Crevalcore - cuore del disastro sismico nella provincia bolognese. Ieri grandiosa performance a Londra: con 99 piattelli su 100 la 20enne si è aggiudicata l'oro al tiro al piattello.

SOLIDARIETA' DALLA ROSSA DI BORGO PANIGALE. Nel frattempo continuano ad arrivare gesti di solidarietà. E' casa Ducati questa volta a metterci del suo, donando alle popolazioni colpite dal terremoto 3 pulmini Volkswagen. Consegnati ai Sindaci di Finale Emilia, Crevalcore e San Possidonio, i mezzi sono stati acquistati con il ricavato della raccolta fondi dei lavoratori Ducati e dei Ducati Club
La raccolta, iniziata immeditatamente dopo il sisma, è andata avanti fino al World Ducati Week 2012, il grande raduno internazionale svoltosi dal 21 al 24 giugno 2012 a Misano Adriatico,l’evento che ha visto oltre 65.000 presenze e che ha permesso di coinvolgere sia i rappresentanti dei Ducati Owners Club di tutto il mondo,ma anche il grande popolo “ducatista”, che ha risposto con entusiasmo e generosità all’invito. Le rappresentanze sindacali dell’azienda motociclistica si sono fatte promotrici e garanti della raccolta che,oltre al contributo diretto dei lavoratori Ducati, dell’azienda e dei Club, ha potuto contare anche su una serie di attività legate alla vendita on-line del sito Ducati, il cui ricavato è andato ad aggiungersi alla somma raccolta e ha permesso l’acquisto dei tre pulmini.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto oggi 5 agosto: ultime scosse e news
BolognaToday è in caricamento