Cronaca

Terremoto oggi 7 agosto: ultime scosse e news

Nuova replica ieri sera nel modenese che raggiunge magnitudine 3, la più forte dell'ultimo mese. Intanto Crevalcore si prepara per la grande festa di domani in onore della sua campionessa olimpica e sul versante delle esenzioni per i terremotati in vista restrizioni su ticket sanitari da ottobre

Martedì 7 agosto, ormai due mesi e mezzo sono trascorsi dall'inizio del violento terremoto che ha ferito l'Emilia. L'ultimo mese è ' stato all'insegna di uno sciame sismico altalenante, fatto di scosse d'assestamento di lieve entità e minor frequenza. Se inizialmente si contavano fino a 15 e più repliche giornaliere, il trend delle ultime settimane registra mediamente una sola 'scossettina' al giorno.
Così, se nella notte appena trascorsa non è stato avvertito alcun 'tremolio' della terra, risale a ieri l'ultima replica registrata dall'istituto di geofisica e vulcanologia (INGV): alle ore 20.26, di una potenza più forte rispetto a quella cui siamo abituati nell'ultimo periodo, ha infatti toccato magnitudo 3 della scala Richter (da circa un mese non si avvertivano più repliche sopra a magnitudo 2). L'epicentro è stato il modenese, tra San Felice sul Panaro e Finale Emilia. L'eco della scossa comunque non è stata ampia, nei giorni precedenti: una percezione se ne è avuta nel capoluogo felsineo.

<<BOLLETTINO 8 AGOSTO>>

Più tranquillo è trascorso il weekend: domenica 5 agosto (ore 4.46) rilevata una scossa di magnitudine 2.3 della scala Richter, con epicentro tra le province di Mantova e Modena (tra San Giacomo delle Segnate - Medolla e Mirandola); sabato - 4 agosto -  una seconda replica è stata registrata alle ore 22.37,di magnitudine 2, con epicentro sempre tra il modenese e il mantovano.
Ma per le zone terremotate il fine settimana è stato il momento della rivincita. Soprattutto per i crevalcoresi, che con orgoglio hanno visto la loro giovanissima compaesana - Jessica Rossi - aggiudicarsi l'oro alle Olimpiadi di Londra, con una performance straordinaria nel tiro al piattello.  99 su 100 il punteggio che le è valso l'Olimpo,il record mondiale e l'ha elevata ad icona di caparbietà e voglia di riscatto dell'intera terra emiliana. Domani il suo rientro: la comunità si prepara a farle festa e consegnarle le chiavi della città con una cerimonia ufficiale organizzata per mercoledì 8 agosto presso il centro sportivo del paese.

ESENZIONI TERREMOTATI . Novità in vista su questo versante. Infatti, dal 1° ottobre cambiano i criteri per l'esenzione dal ticket sanitario per le persone residenti nelle aree colpite dal sisma del 20 e 29 maggio scorsi. In base alla nuova delibera di giunta dello scorso 30 luglio 2012 il diritto ad accedere gratuitamente alle prestazioni specialistiche ambulatoriali presso le strutture sanitarie pubbliche e private accreditate del Servizio Sanitario Nazionale, all’assistenza termale e all’assistenza farmaceutica per i farmaci di fascia A e di fascia C compresi nei Prontuari Aziendali e in distribuzione diretta, si applicherà infatti solo alle persone residenti nei Comuni dell’Emilia-Romagna che si trovino in situazioni di particolare disagio dopo l’ordinanza del sindaco di inagibilità/sgombero del proprio luogo di abitazione, studio professionale o azienda. L’esenzione si applica anche ai componenti del nucleo anagrafico o comunque ai parenti di primo grado delle persone decedute a causa del sisma.
Il diritto all’esenzione rimarrà in vigore sino al 31 dicembre 2013 e comunque, per i soggetti con ordinanza di inagibilità del proprio luogo di abitazione, studio professionale o azienda, non oltre la data di revoca dell’ordinanza di inagibilità/sgombero. La delibera prevede inoltre che entro il 31 maggio 2013 la Regione Emilia-Romagna dovrà effettuare una verifica sugli effetti del provvedimento, per adottare eventuali ulteriori misure.
Le esenzioni previste dalla delibera dello scorso dicembre, in materia di sostegno dei lavoratori colpiti dalla crisi e di altre fasce deboli per l’accesso alle prestazioni sanitarie, si applicano anche ai lavoratori dipendenti dalle aziende che operano nelle zone interessate dal sisma, anche se non residenti.
Fino al 30 settembre restano invece in vigore le esenzioni estese a tutti i cittadini residenti nei Comuni colpiti dal sisma e indicati nel decreto del 1 giugno scorso.

 

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto oggi 7 agosto: ultime scosse e news
BolognaToday è in caricamento