Terremoto San Pietro in Casale: scuole chiuse e al via aree accoglienza

Così si organizza il Comune per far fronte all'emergenza terremoto che l'ha colpito: i dettagli

Le scuole resteranno chiuse e si stanno organizzando aree di accoglienza per le persone in difficoltà. Così si organizza il Comune di San Pietro in Casale per far fronte all'emergenza terremoto.

"Anche a seguito dell'ultima scossa delle ore 15.18 - avverte l'amministrazione comunale - è in corso di  allestimento un'area di accoglienza per persone con gravi problematiche strutturali alle abitazioni presso la scuola materna I. Calvino in Via De Zaiacomo, 181.
In Municipio è presente il Centro Operativo Comunale al quale ci si può rivolgere per qualsiasi informazione 051/66 69 546.
Nella giornata di domani, 21 maggio, gli asili e tutte le scuole di ogni ordine e grado statali, comunali  e parrocchiali, le palestre, le biblioteche resteranno chiuse per ulteriori verifiche strutturali. Gli uffici comunali svolgeranno il normale orario di apertura."

SCUOLE CHIUSE ANCHE A CREVALCORE

SCUOLE BOLOGNA: SITUAZIONE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

Torna su
BolognaToday è in caricamento