menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scossa di terremoto 3.9 in Romagna alle 6.32: avvertita anche a Bologna

La terra trema ancora, questa volta in Romagna. La scossa è stata avvertita sia in Emilia che in Toscana, nell'aretino. Si sono susseguite varie scosse di più lieve entità

Una scossa di magnitudo 3.9 delle 6.32 è stata avvertita dalla popolazione nelle zone più vicine all' epicentro, Forlì-Cesena. Al momento non sono segnalati danni, come ha riferito la Protezione civile dell'Emilia-Romagna, dopo i primi riscontri. La scossa è stata avvertita anche a Bologna.

Secondo i dati dell'Ingv, i comuni più prossimi all' epicentro sono Bagno di Romagna e Verghereto (Forli-Cesena), in Appennino. Tra i 10 e i 20 km si trovano Santa Sofia, Sarsina, Casteldelci e Sant'Agata Feltria, in Romagna, e Badia Tedalda, Caprese Michelangelo, Chiusi della Verna e Pieve santo Stefano, nell' Aretino. Altre due scosse, di magnitudo 2.5 e 2.4, sono state poi registrate nella stessa area alle 7.01 e alle 7.13, rispettivamente a 9.6 e 8.6 chilometri di profondità.

Molte persone nella zona dell'epicentro sono state svegliate dalla scossa e, spaventate, sono scese in strada.

Sono state 14 le scosse, compresa la prima di magnitudo 3.9, registrate dall'Ingv fra le 6.32 e le 9.13 nel distretto sismico del Montefeltro, tra Romagna e Toscana. Hanno avuto magnitudo tra 2 e 2.7 sulla scala Richter, e profondità fra 7,1 e 9,8 chilometri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento