rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca Santo Stefano

Terremoto, Scuole Bologna: inagibili la Molino Tamburi e la Tambroni

Dalle verifiche effettuate su 189 plessi scolastici risultano lesionate in modo da non consentire l'agibilità e l'utilizzo le scuole comunali Molino Tamburi e la scuola d'infanzia Tambroni. Le altre aperte da lunedì

Lunedì 4 giugno la maggior parte delle scuole del comune di Bologna riapriranno i battenti dopo lo stop indetto dal Comune per il terremoto.

Dalle  verifiche  effettuate  su 189 plessi scolastici risultano lesionate  in  modo  da  non  consentire l'agibilità e l'utilizzo le scuole comunali  Molino Tamburi:  si  tratta  di una scuola dell’infanzia con tre sezioni  (75  bambini)  ubicate  in via di Frino (Quartiere Santo Stefano).
Mentre  per  quanto  riguarda  il plesso delle scuole statali Tambroni (via Murri  158,  Quartiere  Santo  Stefano)  è  risultata non agibile la scuola dell’infanzia (50 bambini) mentre la scuola elementare è risultata agibile. I 50 bambini della scuola dell’infanzia sono già ospitati all’interno della scuola primaria.

Il  Sindaco  ha  altresì  espresso  la  necessità,  a livello nazionale, di realizzare  un  piano  per  l'edilizia  scolastica.  Da  lunedì  Sindaco  e assessore  al Bilancio ragioneranno su un piano investimenti di ulteriori 4 milioni di euro per interventi di manutenzione straordinaria per migliorare ulteriormente le strutture del patrimonio edilizio scolastico di Bologna.

In  riferimento  alla  chiusura  della scuola dell'infanzia comunale Molino Tamburi l'Amministrazione ha effettuato le verifiche tecniche necessarie ed ha   individuato  una  soluzione,  nel  complesso  scolastico  di  via  Ca' Selvatica,  da  sottoporre  all'attenzione  dei genitori già nella riunione prevista  per lunedì. Tale soluzione è temporanea, in attesa di individuare altri spazi nel territorio del Quartiere Santo Stefano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, Scuole Bologna: inagibili la Molino Tamburi e la Tambroni

BolognaToday è in caricamento