menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, "Linee guida" sulla ricostruzione degli edifici danneggiati

Per agevolare e uniformare l'applicazione delle ordinanze sulla riparazione e ricostruzione degli edifici residenziali. Decreto del Commissario delegato alla ricostruzione Vasco Errani

Pubblicate le linee guida per agevolare e uniformare l’applicazione delle ordinanze sulla riparazione e ricostruzione degli edifici residenziali colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012. Lo ha fatto il presidente della Regione e Commissario delegato alla Ricostruzione, Vasco Errani, che ha emanato un apposito Decreto (il numero 163 del 7 febbraio 2014) che approva le “Linee Guida sull’applicazione delle ordinanze commissariali 29, 51 e 86 del 2012 (e loro modifiche)”.

 

È stata emanata anche l’Ordinanza commissariale n° 9 su “Integrazioni e modifiche alle Ordinanze 29, 51 e 86 del 2012 (e loro modifiche), 119 e 131 del 2013 nonché altre disposizioni relative ai contributi per la ricostruzione pubblica e privata”.
I provvedimenti sono consultabili sul sito della Regione (regione.emilia-romagna.it/terremoto) nella sezione “Atti per la ricostruzione” mentre l’Ordinanza sarà anche  pubblicata sul Bollettino ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna (Burert).

Linee Guida, presentano chiarimenti puntuali su temi e problemi ricorrenti emersi in questi mesi, e sono il risultato del confronto tra la struttura commissariale, i tecnici dei Comuni ed i rappresentanti degli ordini professionali. Tra gli obiettivi del provvedimento, quello di agevolare e uniformare lavoro e comportamenti di tutti coloro che sono impegnati nella ricostruzione, pubblici e privati, puntando così anche a semplificare e accelerare l’esame e approvazione delle pratiche.
Il Decreto, inoltre, stabilisce la prosecuzione dell’attività di verifica sui territorio, in coordinamento con gli enti locali e con gli ordini professionali, per aggiornare ed integrare le stesse Linee Guida in base all’evoluzione del quadro normativo e dei chiarimenti che dovessero rendersi necessari.

L’Ordinanza commissariale n° 9 - “Integrazioni e modifiche alle Ordinanze 29, 51 e 86 del 2012 (e loro modifiche), 119 e 131 del 2013 nonché altre disposizioni relative ai contributi per la ricostruzione pubblica e privata” - recepisce le disposizioni previste dalla legge di stabilità 2014 che estende il contributo al 100% anche ai non residenti in possesso di contratto di locazione registrato, ai residenti in strutture socio-assistenziali ed agli iscritti all’anagrafe degli italiani residenti all’estero. L’ordinanza, inoltre, recepisce alcune delle osservazioni scaturite dal confronto con i Comuni e gli ordini professionali nel percorso di definizione delle Linee Guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento