Plichi esplosivi alle Poste, blitz anti-terrorismo: un fermo a Bologna

Operazione della Polizia a Torino, ma con risvolti anche sotto le Due Torri

FOto: Torinotoday

C'è anche un 32enne di origini pugliesi domiciliato a Bologna tra i fermi che stamane sono scattati in un blitz antiterrorismo a Torino, nell'ambito delle indagini su diversi episodi, risalenti fino al 2016, relativi alla spedizione di plichi esplosivi ad alcuni centri di smistamento e uffici di Poste Italiane, nonché ad azioni di disturbo e danneggiamento del centro per il rimpatrio di Torino. 

Secondo l'impianto accusatorio degli investigatori, coordinati dalla Procura antiterrorismo di Torino, tutti gli indagati sono -si legge in un comunicato dalla questura di Torino "ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione sovversiva, istigazione a delinquere e detenzione, fabbricazione e porto, in luogo pubblico, di ordigni esplosivi".

Tra gli obiettivi presso i quali sono stati spediti i plichi esplosivi anche alcuni uffici postali di Bologna, fatti in città per i quali il 32enne non risulta però indagato. Poste è finita nel mirino dell'organizzazione -assieme ad altre imprese afferenti il mondo della gestione dei centri di rimpatrio- in quanto assengataria dell'appalto per i rimpatri aerei, affidato alla controllata Mistral Air. Tra i fatti contestati dalla Procura anche una serie di azioni al di fuori del Cpr di Torino.

Nell'ambito delle indagini è stato posto sotto sequestro preventivo anche lo storico centro sociale 'Asilo occupato', ritenuto dagli investigatori base logistica per il gruppo.

(Segui la cronaca completa su Torinotoday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento