rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Terza dose over60, l'Ausl rettifica: si aspetta accordo con medici di base

Il patto dovrebbe essere firmato a inizio settimana. Prenotazioni sospese

Dietrofont sulla terza dose per gli over 60: le somministrazioni non partiranno lunedì 18 ottobre, come precedentemente comunicato, ma non appena sarà firmato un patto con i medici di base. 

La rettifica arriva dall'ausl di Bologna che precisa: "L’apertura delle agende di prenotazione e, di conseguenza, la somministrazione della terza dose ai soggetti con età pari o superiore a 60 anni (che hanno concluso il ciclo primario da almeno 6 mesi) verrà avviata a conclusione dell’accordo con i medici di medicina generale. Quest'ultimo sarà siglato ad inizio settimana valorizzando ulteriormente il ruolo del medico di Medicina generale e consentirà di modulare con più efficienza l’offerta vaccinale in modo più capillare per la popolazione candidata alla somministrazione della terza dose".

Dunque dovranno pazientare ancora un po' le oltre 200mila persone che, in tutta la provincia, sono interessate dalla somministrazione. Sospese al momento le prenotazioni mentre proseguono quelle per gli ultra 80enni.

Vaccini in biblioteca: il camper dell'Ausl 4 giorni in San Donato

Terza dose al via. L'80enne ai no vax: "Il vaccino è una benedizione, il morbillo ha ucciso mia figlia nel '62" - VIDEO 

Vaccino antinfluenzale, a Bologna si parte lunedì 25 ottobre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose over60, l'Ausl rettifica: si aspetta accordo con medici di base

BolognaToday è in caricamento