Cronaca Navile / Via Stalingrado

Scattati i test anti-droga per automobilisti, controlli in via Stalingrado: 2 positivi al drug-test

L'orario compreso tra le due e le cinque di notte si conferma essere quello più critico, ovvero quello nel quale sono stati effettuati il maggior numero di controlli e che, in proporzione, ha fatto registrare il maggior numero di riscontri positivi ai test

Sono partiti la scorsa notte i servizi sperimentali di controllo da parte della Polizia di Stato nei confronti dei conducenti alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: test su condizioni psico-fisiche dei conducenti a Bologna ed in altre 18 aree del territorio nazionale.

Questa notte, nella zona di Via Stalingrado 10 equipaggi della Polizia di Stato, coordinati da personale della Polizia Stradale di Bologna e con il concorso dell’Ufficio Sanitario e della Squadra Volanti della Questura di Bologna, hanno sottoposto 165 persone a controllo, finalizzato alla verifica dello stato psicofisico dei conducenti.

I controlli hanno riguardato sia l’uso di sostanze alcoliche, con precursori ed etilometri, da parte della Polizia Stradale, ma anche il controllo preliminare della presenza di stupefacenti mediante strumenti precursori e relativi kit diagnostici, a cura del personale medico e sanitario della Questura.

Otto le persone alle quali è stata contestata la guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche: sette di queste erano uomini, su 114 controllati. Tre i denunciati a piede libero,  in quanto riscontrati con un tasso alcolemico superiore allo 0,8 g/l, mentre è stata contestata una violazione amministrativa all’unico conducente con un alcolemia compresa tra 0,5 e 0,8 g/l; ulteriori tre contestazioni ex art. 186-bis. Sono state effettuate nei confronti di neopatentati, per i quali vige la c.d. “tolleranza zero” ed ai quali è stata contestata una sanzione pecuniaria pari a 163,00 euro, in quanto sorpresi alla guida con tassi alcolemici compresi tra 0 e 0,5 g/l. Tante le donne alla guida, 51 in tutto, ma solo una è risultata positiva ai controlli, con un tasso alcolemico superiore a 1 g/l.

Sette le persone, tutte di sesso maschile, sottoposte al drugtest: due di queste sono risultate positive per l’assunzione di cannabinoidi e cocaina. Per loro il ritiro cautelare della patente di guida per 10 giorni, in attesa dell’esito degli ulteriori accertamenti.
L’orario compreso tra le due e le cinque di notte si conferma essere quello più critico, ovvero quello nel quale sono stati effettuati il maggior numero di controlli e che, in proporzione, ha fatto registrare il maggior numero di riscontri positivi ai test.

L’importanza di questi controlli, assolutamente prioritari per la tutela della sicurezza stradale, e per i quali la provincia di Bologna è in prima linea già da tempo, grazie anche ad un protocollo di intesa tra Regione Emilia-Romagna e Prefettura, anche alla luce dei risultati di questa notte sottolinea l’esigenza di proseguire nell’attività di verifica nei week end di tutto il periodo estivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scattati i test anti-droga per automobilisti, controlli in via Stalingrado: 2 positivi al drug-test

BolognaToday è in caricamento