menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Test sierologici: aperte le prenotazioni per residenti 18-40 anni

A eccezione del Comune di Bologna, dove saranno scelti casualmente, in altri dieci comuni del Bolognese è possibile prenotarsi. Si tratta degli 11 comuni più colpiti dal virus

Dopo la prima tappa a San Lazzaro di Savena, prosegue l’indagine epidemiologica promossa dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna rivolta ai giovani degli 11 Comuni del bolognese più colpiti da Covid-19. Obiettivo dello studio è verificare la prevalenza di anticorpi tra i giovani di età compresa tra 18 e 40 anni. 

Da oggi le prenotazioni per i test sierologici sono aperte sul sito dell'Ausl: possono richiederli i residenti dei comuni di Anzola dell’Emilia, Budrio, Castenaso, Galliera, Grizzana Morandi, Loiano, Sala Bolognese, San Giovanni in Persiceto, e Sasso Marconi. I residenti a Bologna, invece, saranno individuati attraverso una chiamata diretta da parte del Comune, su base casuale.

Gli 11 Comuni sono stati individuati sulla base dei casi accertati finora. Infatti, dalle analisi effettuate dall’Epidemiologia dell’Azienda USL, in questi Comuni il virus ha circolato in maniera maggiore ed è stato registrato un tasso di prevalenza di Covid-19 nella popolazione superiore alla media del territorio aziendale.

Lo screening sierologico, in collaborazione con le amministrazioni comunali coinvolte e in accordo con la Conferenza Territoriale Socio-Sanitaria Metropolitana e con l’Assessorato regionale alla Sanità, prevede un test sierologico rapido con pungidito, su base volontaria, che sarà eseguito tramite il mezzo mobile del Dipartimento di Sanità Pubblica che si sposterà nelle varie città interessate.

La somministrazione e relativa refertazione sarà curata del personale del Dipartimento di Sanità Pubblica e dell’UO Microbiologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Sant’Orsola-Malpighi. In caso di positività per gli anticorpi IgG e IgM sarà proposto in tempo reale anche un tampone naso oro-faringeo in modo da verificare la potenziale contagiosità del soggetto. Se la persona avrà già alle spalle una storia di malattia Covid-19, il tampone non sarà eseguito.

Il calendario

1-2 settembre Anzola dell’Emilia, 3-4-5 settembre San Giovanni in Persiceto, 6-7 settembre Sala Bolognese, 8 settembre Galliera, 9-10 settembre Budrio, 11 settembre Castenaso,12-13 settembre Loiano, 14-15-16 settembre Sasso Marconi, 17-18 settembre Grizzana Morandi, 19-20 settembre Bologna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

social

Crostatina ai lamponi senza glutine: la ricetta di Ernst Knam

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento