menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto giftsfortommaso.org

Foto giftsfortommaso.org

E' morto Tommaso Tori: lottava contro la leucemia, per lui una gara di solidarietà

L'hashtag "Forza Tommi", esibito anche da personaggi pubblici come Gianni Morandi, Marco Di Vaio, Albertino, Beppe Signori, aveva dato il via a una raccolta fondi per le cure negli States

L'hashtag "Forza Tommi" ha fatto il giro del web ed è stato esibito anche da tanti personaggi famosi, al fine di raccogliere fondi per curare la leucemia linfoblastica acuta diagnosticata al 24enne bolognese Tommaso Tori un paio di anni fa. Dopo tante battaglie vinte, la brutta notizia, Tommaso non ce l'ha fatta.  

Tommaso era ricoverato da qualche mese al San Raffaele di Milano dove a giugno aveva subito un trapianto di midollo, il secondo. La famiglia del giovane aveva dato queste notizie sulla pagina facebook dedicata alla raccolta fondi: "Dopo alcuni cicli di terapie eseguiti a Bologna negli ultimi mesi, da circa 10 giorni Tommaso e' ricoverato presso l'ospedale San Raffaele a Milano, dove ieri ha effettuato il trapianto di midollo. Si tratta del secondo trapianto, dopo quello ricevuto a ottobre 2014, e questa volta le cellule gli sono state donate dal fratello Emanuele. Si tratta di un altro passo difficile e pieno di ostacoli, ma Tommi al momento si sente bene ed è pronto e motivato a continuare questo percorso".

La famiglia di Tommaso darà comunicazione a breve per i funerali. Fra i primi a commentare la notizia, l'assessore Luca Rizzo Nervo: "Come mi dispiace. Ciao Tommy". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento