menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tracce di topi

Tracce di topi

Topi nella sala operativa della Polfer: "Indifferenza e mancanza di prevenzione"

Il sindacato scrive una lettera: "Serve un cambio di passo e segnali concreti ed incisivi per la risoluzione dei problemi seri, come la garanzia di lavorare in ambienti salubri"

Il sindacato di Polizia Siulp lancia un nuovo allarme sulle precarie condizioni igienico-sanitarie degli spazi destinati al Settore operativo di Bologna Centrale della Polizia ferroviaria, in passato "infestato perfino dalle zecche".

In una lettera inviata al dirigente del Compartimento Polfer dell'Emilia-Romagna, Francesco De Cicco, infatti, il segretario bolognese del sindacato, Amedeo Landino, scrive che "da un guasto degli apparati informatici della sala operativa e' emerso che sulla 'testa' degli operatori sono, con tutta probabilita', presenti dei roditori, che nel tempo hanno avuto la liberta' di rilasciare escrementi proprio sulle apparecchiature informatiche in uso".

La probabile presenza dei topi, secondo il sindacalista, "evidenzia l'indifferenza e la mancanza di prevenzione nei luoghi di lavoro, in spregio alla salute delle donne e degli uomini in divisa i cui risultati tanto si elogiano". Se pero', rincara la dose Landino, "alle parole di apprezzamento non seguono fatti concreti, queste parole servono solo ad alimentare demotivazione ed amarezza".

Ecco perche', in attesa "di conoscere quali iniziative si intendera' intraprendere con urgenza", dal Siulp mandano a dire a De Cicco che "non e' piu' tempo di rassicurazioni, viste anche vicende come quella della caldaia, che si spera sia riparata domani o delle divise operative, che sono ancora un miraggio". Servirebbero invece, conclude il segretario bolognese del sindacato, "un cambio di passo e segnali concreti ed incisivi per la risoluzione dei problemi seri, come la garanzia di lavorare in ambienti salubri".

(Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento