Toro in fuga, Municipale lo abbatte: "Pericoloso e alterato"

Il giovane toro dal peso di 400 kg era scappato durante le operazioni di scarico dal camion che lo aveva trasportato dalla Francia

Finisce senza lieto fine la fuga del toro che stamattina a Castelfranco Emilia, in provincia di Bologna, è scappato da un allevamento facendo perdere le proprie tracce nella campagna circostante. L'animale è stato infatti abbattuto dalla Polizia locale della Città metropolitana.

Il giovane toro dal peso di 400 chilogrammi, spiega Palazzo Malvezzi in una nota, era scappato durante le operazioni di scarico dal camion che lo aveva trasportato dalla Francia.

"Avvistato da un guardiapesca volontario nei pressi del fiume Samoggia – continua la nota – l'animale è stato poi avvicinato tra Bazzano e Crespellano dagli agenti della Polizia locale della Città metropolitana di Bologna con la collaborazione di altre forze di polizia".

Gli agenti, "scartate altre possibilità – scrive l'amministrazione metropolitana – sono stati costretti ad abbattere l'animale per evitare pericoli per la popolazione viste le condizioni di alterazione del bovino". Il toro, si legge sempre nella nota, "stava puntando verso il centro abitato di Bazzano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento