rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Infiltrazioni d'acqua, Torre Garisenda a rischio

Secondo gli esperti si potrebbe verificare una "concreta diminuzione delle condizioni di sicurezza per l'incolumità delle persone e dei veicoli"

Sono necessari lavori di impermeabilizzazione della torre Garisenda, a causa delle infiltrazioni di acqua. Il progetto, contenente gli "interventi di consolidamento e risanamento conservativo", è stato approvato in linea tecnica dalla Giunta comunale.

Dall'aprile 2018 "le indagini diagnostiche di controllo si sono intensificate- si legge nella delibera della Giunta- a seguito di una lettura dei dati che indicavano un aumento anomalo della situazione tensionale nella struttura portante, in particolar modo nel conglomerato di riempimento dello spigolo sud-est".

Inoltre, recentemente la Garisenda è stata "interessata da un atto vandalico- continua la Giunta- che ha causato una perdita di materiale nel basamento in bugne di selenite e che, sebbene prontamente riparato, ha reso necessario effettuare delle indagini diagnostiche per scongiurare il protrarsi del degrado del paramento murario in selenite". Lo studio dei dati di monitoraggio geotecnico, strutturale e topografico "ad oggi trasmessi dagli strumenti installati, analizzati e correlati dalle valutazioni degli esperti dell'Università di Bologna, uniti ad ulteriori indagini in corso di esecuzione con la società Soing- continua la delibera- ha evidenziato la presenza di nuovi fenomeni di 'diminuzione della capacità meccaniche' della selenite, oltre che di scostamenti di alcune parti del bugnato del basamento della torre, in selenite".
Fattori che "potrebbero costituire una concreta diminuzione delle condizioni di sicurezza- scrive l'amministrazione- per l'incolumità delle persone e dei veicoli che quotidianamente transitano in prossimità della torre, oltre che per lo stato conservativo dell'opera"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infiltrazioni d'acqua, Torre Garisenda a rischio

BolognaToday è in caricamento