Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico

Città blindata per il Tour De France: oltre 100 poliziotti schierati e servizi anti-borseggio

I rinforzi anche per sopperire allo sciopero dei vigili urbani. Già da sabato sera agenti in sopralluogo lungo il percorso

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Bologna blindata in occasione del Tour de France. Per la tappa della Grande Boucle di domenica, la Questura schiera un centinaio di uomini e reparti speciali per garantire la sicurezza insieme alle altre Forze dell’ordine e agli organizzatori dell’evento.

I ciclisti passeranno da Imola, Dozza, Castel San Pietro Terme, Ozzano dell'Emilia, San Lazzaro di Savena, Pianoro e Bologna e le strade saranno presidiate da personale di Polizia e da quello dell'organizzazione. Un rinforzo più che mai necessario anche in vista dello sciopero dei vigili urbani. La questura, infatti, ha fatto sapere che presidierà "i punti critici del percorso per sopperire anche allo sciopero a cui aderisce la Polizia locale di Bologna".

In città il Tour arriverà tra le 16 e le 16:30 e vedrà un duplice passaggio a San Luca e l’arrivo in via Irnerio, con traguardo in Piazza VIII Agosto. Il passaggio dei corridori lungo il percorso sarà preceduto di due ore dal passaggio della carovana pubblicitaria. Sia questa che i corridori saranno scortati dalla Polizia stradale. Nelle zone cittadine interessate, specifica la questura, la polizia sarà presente già da stasera per “prevenire eventuali situazioni che potrebbero creare problemi lungo il percorso e monitorare lo stato dei luoghi”.

La ‘gara gialla’ rivoluziona anche il traffico cittadino. Tutte le strade attraversate dal percorso saranno oggetto di chiusura e di divieto di sosta con orari diversi, già tre ore prima del passaggio della corsa alla media più veloce e fino a 15 minuti dopo il passaggio del veicolo con il cartello mobile ‘fine gara ciclistica’. Il traffico sarà deviato su itinerari alternativi. Qui la guida su tutto ciò che c'è da sapere sulla tappa bolognese del Tour de France.

La Polizia di Stato, infine, ha predisposto servizi di ricognizione con le unità del Reparto Volo di Bologna per la perlustrazione dell'aerea durante tutta la manifestazione e specifici servizi anti-borseggio, con personale in borghese, nei luoghi interessati dall'evento; a ciò si aggiungono gli equipaggi impegnati nell'ordinaria attività di controllo del territorio. Le attività verranno coordinate dalla Sala operativa interforze in Questura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città blindata per il Tour De France: oltre 100 poliziotti schierati e servizi anti-borseggio
BolognaToday è in caricamento