rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Tram Bologna, dal governo arrivano 509 milioni

Esulta il Comune: "Incassata intera cifra, non era scontato"

Se tutto va come comunicato, al Comune di Bologna dovrebbero arrivare tutti i denari richiesti. Arrivano infatti 509 milioni per la linea 1 del tramvia bolognese, progetto che porterà alla reintroduzione di un trasporto filoviario su rotaia dopo la dismissione negli anni '60 e che nei progetti dovrebbe andare a regime a partire dal 2026.

La linea 1, che sulla carta partirà da Borgo Panigale per arrivare in Fiera e fino al Caab, è stata finanziata dal ministero dei trasporti. La notizia del via libera al finanziamento del tram per la verità risale all'ottobre scorso, dopo un incontro romano tra Merola, Priolo e la ministra ai Trasporti De Micheli. Non si conosceva ancora l'entità del finanziamento, e il rischio di vedersi assegnata solo una tranche di fondi avrebbe messo non poco i bastoni tra le ruote al progetto. Ma è andata bene.

Palazzo D'Accursio esulta. "Un traguardo - dichiara il Sindaco Virginio Merola - che premia il nostro lavoro e le scelte infrastrutturali di Bologna, la prima città metropolitana italiana ad avere varato il Piano urbano per la mobilità sostenibile".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram Bologna, dal governo arrivano 509 milioni

BolognaToday è in caricamento