rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Navile / Piazza dell'Unità

Legambiente pro tram: bloccato il traffico in Piazza dell'Unità

“La salute e le esigenze di mobilità dei cittadini di Bologna e della sua area metropolitana devono essere riallineate agli standard europei più evoluti"

In occasione del XII Congresso regionale “Futuro resiliente: le comunità in azione”, Legambiente Emilia-Romagna ha voluto ribadire il proprio appoggio al progetto tramviario di Bologna. Verso l’ora di pranzo una delegazione di attivisti si è recata in Piazza dell’Unità e ha momentaneamente interrotto il traffico.

“La salute e le esigenze di mobilità dei cittadini di Bologna e della sua area metropolitana devono essere riallineate agli standard europei più evoluti, con scelte nette e tempi certi” – afferma Legambiente.

Secondo l’Associazione, la realizzazione della linea del tram rappresenterebbe un passo importante e concreto in questa direzione, fermo restando l’esigenza di tenere in considerazione la necessaria attenzione alla riduzione dei disagi legati alla cantierizzazione di quest’opera fondamentale per la città.

Il flash mob ha ricordato che gli obiettivi regionali sulla riduzione delle emissioni di gas serra previsti per il 2030 impongono scelte di campo coerenti nella mobilità, tali da portare a superare logiche ed interessi particolari che finiscono per mantenere la città ferma nel passato.

A maggio e a settembre furono invece i No-Tram a bloccare il traffico nella stessa zona. I residenti e i cittadini contrari alla realizzazione del tram avevano messo in scena una protesta in via Matteotti, bloccando il traffico per circa venti minuti.  

Corteo No tram sfila e blocca il traffico: "Sarà sempre così con il tram"\VIDEO 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legambiente pro tram: bloccato il traffico in Piazza dell'Unità

BolognaToday è in caricamento