rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Laureanda trans: "Istanza all'Alma Mater per la proclamazione col nome da donna"

L'avvocato Cathy La Torre:"Non è pensabile proclamarla con il nome maschile, sarebbe il modo per rendere uno dei giorni più belli della sua vita anche uno dei più imbarazzanti"

Essere proclamata alla laurea col nome da donna, rispettando così la sua volontà di cambiare sesso. E' la richiesta arrivata da una studentessa dell'Alma Mater di Bologna, iscritta a Scienze della Comunicazione, che si laurea il prossimo 6 luglio. A presentare l'istanza in Ateneo è Cathy La Torre, avvocato e vicepresidente del Mit di Bologna.

La Torre racconta la vicenda sulla sua pagina Facebook e la definisce la sua  "ultima missione". Si tratta di una "ragazza in transizione", quindi in fase di passaggio da maschile a femminile: "Non è pensabile proclamarla davanti a centinaia di persone con il nome maschile - spiega l'avvocato ed ex consigliere comunale - sarebbe il modo per rendere uno dei giorni più belli della sua vita anche uno dei più imbarazzanti".

"DEVE ESSERE PROCLAMATA CON IL SUO NOME FEMMINILE". Per questo, fa sapere la La Torre: "ho appena presentato un'istanza all'Alma Mater per ottenere che sia proclamata con il nome al femminile per rendere quel giorno uno dei giorni più belli". La Torre incontrerà la dirigente dell'area Didattica e Servizi agli studenti Daniela Taccone domani, presentando la documentazione che attesta la disforia di genere della studentessa.

RICHIESTO ALL'ALMA UN PROTOCOLLO PUBBLICO. In quella occasione, La Torre chiederà anche all'Ateneo di predisporre un protocollo pubblico, in modo che ogni studente trans sappia in futuro come muoversi. Da parte dell'Alma Mater "mi pare ci sia tutta la disponibilità a risolvere la questione per il meglio - ha detto l'avvocato parlando alla 'Dire'.

Del caso si sono interessate anche la docente Carla Faralli e la neoeletta presidente del Quartiere Santo Stefano, Rosa Amorevole, che tra l''altro siede anche nel Cda d'Ateneo e che avrebbe contattato direttamente il rettore, Francesco Ubertini. "Mi sono attivata anch'io", conferma Amorevole rispondendo a La Torre su Facebook.

(fonte Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laureanda trans: "Istanza all'Alma Mater per la proclamazione col nome da donna"

BolognaToday è in caricamento