rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Crescono trasfusioni, l'appello di Donini: "Donate sangue prima di partire"

L'invito dell'assessore alla Sanità, Raffaele Donini, a tutti gli emiliano-romagnoli

Sono in aumento in Emilia-Romagna le unità di sangue donato, ma anche di quello trasfuso. Secondo i dati del Centro regionale, infatti, nel primo semestre di quest'anno le donazioni sono cresciute di poco meno del 9% rispetto allo stesso periodo del 2020, mentre le trasfusioni sono salite del 10,8%.

In particolare, nelle prime due settimane di luglio si è registrato in Emilia-Romagna un aumento del bisogno di trasfusioni, legato sia alla ripresa dell'attività chirurgica programmata e dei trapianti, sia a una forte crescita dei traumi: delle 7.931 unità di sangue raccolte, ne sono state trasfuse ben 7.834, con un lieve aumento settimana per settimana.

L'aumento di richiesta 'interna', tra l'altro, in giugno e luglio ha ridotto la disponibilità dell'Emilia-Romagna ad aiutare altri territori tradizionalmente più in difficoltà nella raccolta, come Lazio e Sicilia.
Per questo la Regione lancia un appello a donare sangue prima di partire per le vacanze.

"Donate prima di partire- è l'invito dell'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini- di sangue c'è sempre bisogno e in questo periodo ancora di più. D'estate, infatti, la richiesta aumenta per la presenza delle centinaia di migliaia di turisti che affollano la Riviera, le città d'arte e le aree appenniniche. Al tempo stesso c'è sempre un po' di contrazione nelle donazioni, proprio per via della partenza per le vacanze. Ma l'attività trasfusionale non si ferma e anche la raccolta deve proseguire". (Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crescono trasfusioni, l'appello di Donini: "Donate sangue prima di partire"

BolognaToday è in caricamento