rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Tper e Fer nella lente del garante trasporti, rischiano multe salate

Assieme alle controllate pubbliche altre 13 società in tutto il Paese

Possibile stangata in arrivo per Tper e Fer. Le due aziende di gestione dei servizi e delle infrastrutture ferroviarie dell'Emilia-Romagna sono finite nel mirino del Garante dei trasporti, insieme ad altre 13 societa' a livello nazionale per il "mancato adeguamento delle carte dei servizi alla disciplina dell'Autorita'".

In particolare, il Garante segnala anche per Tper e Fer lacune in materia di indennizzi, di diritti dei passeggeri disabili, di abbonamenti e più in generale sulle tempistiche massime per il riconoscimento del diritto all'indennizzo. Per questo l'Authority ha "deliberato l'avvio di procedimenti sanzionatori", con multe che possono arrivare "fino al 10% del fatturato di ogni singola società".

Insieme a Tper e Fer, le altre società coinvolte sono: Ente autonomo Volturno; Ferrotramviaria spa; Ferrovie del Gargano; Ferrovie del sud-est; Ferrovienord spa; Gruppo torinese trasporti; La ferroviaria italiana spa; Sistemi territoriali spa; Societa' ferrovie Udine-Cividale; Societa' unica abruzzese di trasporto; Trasporto ferroviario toscano; Trenitalia; Trenord.

All'avvio dei procedimenti, spiega il Garante, "si è giunti all'esito della verifica a campione delle carte dei servizi e delle condizioni generali di trasporto pubblicate sui siti web delle società e tramite la diretta interlocuzione con i gestori dei servizi ferroviari e quelli delle infrastrutture, tutti tenuti ad adeguarsi alla regolazione dell'Autorità".
(San/ Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tper e Fer nella lente del garante trasporti, rischiano multe salate

BolognaToday è in caricamento