menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporti nelle strutture sanitarie, il 'Prontobus' di pianura si amplia

Il servizio nato per dare risposta alle esigenze di collegamento in particolare con l'ospedale di Bentivoglio, si amplia. Dal 15 settembre si potranno raggiungere altre strutture sanitarie

Il Prontobus di pianura, il servizio di trasporto extraurbano, attivo su prenotazione, nato nel 2001 per dare risposta alle esigenze di collegamento in particolare con l’ospedale di Bentivoglio, si amplia.

Dal 15 settembre si potranno raggiungere anche le strutture sanitarie di Budrio e di Molinella, inoltre aumenta il numero dei comuni della pianura bolognese collegati: ai 12 attuali si aggiungono Molinella, Budrio e Castenaso, oltre alla frazione Trebbo di Castel Maggiore. 

Ecco le novità nei percorsi e negli orari:

1) la linea 437 è prolungata a Budrio, con una nuova fermata interna all'area dell'ospedale, e a Castenaso Municipio. Transitando per Bagnarola, Vigorso e Fiesso, permette nuovi e utili collegamenti delle frazioni con i propri Comuni oltre che con gli Ospedali di Budrio e Bentivoglio. Il servizio si effettua dal lunedì al sabato, dal mattino fino alle 15 circa.

2) La linea 431 viene prolungata a Molinella transitando con corse ogni 60’ per San Gabriele, Mondonuovo e Alberino.
Viene istituita la nuova linea 434 fra Altedo e San Pietro in Casale. La linea, che transita da Gavaseto, è in coincidenza a S. Pietro in Casale con i treni da e per Bologna e da e per Ferrara nelle ore di punta. Consente anche, grazie a orari finalizzati alle esigenze di spostamento per motivi di lavoro, il collegamento tra la ferrovia e la zona industriale di Altedo. La linea si effettua dal lunedì’ al venerdì.

3) La linea 436 prolungata a Trebbo di Reno per alcune corse del mattino, incrementando in questo modo i collegamenti tra la frazione e il Comune di Castel Maggiore oltre che con l’Ospedale di Bentivoglio.
 
Il servizio è attivo tutti i giorni feriali e al sabato mattina (per alcune linee dal lunedì al venerdì), eccetto il mese di agosto. Per maggiori dettagli, nei principali luoghi di frequentazione e negli URP dei Comuni interessati è a disposizione la mappa del Prontobus di Pianura in grande formato, oltre a pieghevoli con orari, percorsi aggiornati, tariffe e modalità di prenotazione delle corse per un’informazione sempre a portata di mano. Anche a tutte le fermate del Prontobus sarà affissa nei prossimi giorni una locandina riportante la mappa aggiornata del servizio, le informazioni di base e il QR Code che indirizza al link utile per la prenotazione delle corse.

I NUMERI DEL NUOVO PRONTOBUS. 400 fermate di una rete che si sviluppa su circa 200 km di strade della pianura bolognese e sulla quale viaggiano i minibus in servizio. Giornalmente i clienti possono fruire complessivamente di 150 corse integrate con i servizi ferroviari e automobilistici di direttrice. 
Oltre che con la nuova modalità web, le corse si possono prenotare telefonando al numero dedicato Tper 051-290299 dal lunedì al sabato dalle ore 6 alle ore 20; i giorni festivi dalle ore 7 alle ore 20, oppure via web, previa registrazione, all’indirizzo www.tper.it/prontobus
 
Sul Prontobus sono in vigore le tariffe ordinarie, per accedere al servizio è sufficiente munirsi di un titolo di viaggio extraurbano valido per la relazione di viaggio prescelta, oppure acquistarlo in vettura con sovrapprezzo, come su ogni altra linea extraurbana. La prenotazione deve essere effettuata con un anticipo di almeno 35 minuti sull'orario di passaggio della linea alla fermata desiderata.
 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento