rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Aggressioni sui treni: da lunedì 17 ottobre controlli-filtro agli ingressi ai binari

La decisione arriva al termine del tavolo del comitato per l'ordine pubblico in prefettura

Si parte da lunedì prossimo, 17 ottobre 2022, con le prime misure, poi via via se ne implementeranno altre. Ma già dalle prime battute dovremmo vedere in azione dei filtri simili ai tornelli, più volte auspicati ma mai installati, in stazione centrale a Bologna, per evitare che i non possessori di biglietto possano accedere alle aree interne della scalo ferroviario.

Questa mattina, infatti, in Prefettura a Bologna, il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, è tornato a discutere della "sicurezza della circolazione ferroviaria e nelle stazioni" dopo un'estate contrassegnata dal grido d'allarme dei sindacati per le aggressioni a danno di capitreno e altri addetti delle ferrovie a bordo dei treni.

Aggressioni sui treni, verso la stretta. Il prefetto: "Allo studio controlli fuori dalla stazione" | VIDEO

Filtri simil-tornello in arrivo

La richiesta era quella di installare tornelli per far sì (almeno) che ai binari e sui treni avessero accesso solo quanti hanno il biglietto. Ma si è deciso, anche per la difficoltà 'logistica' di alcune stazioni, a partire da quella di Bologna, di attivare dei controlli-'filtro'. E così oggi, è stato approvato il programma, "molto articolato" si specifica dalla Prefettura, delle "iniziative di monitoraggio e controllo, principalmente a campione, che dal 17 ottobre prossimo, saranno poste in essere nella stazione di Bologna da personale di Fs con il supporto delle Forze dell'ordine". Saranno attivate "durante le fasce orarie di maggiore afflusso di passeggeri presso alcuni check-point nelle zone di accesso e transito, con particolare attenzione ai sottopassaggi". 

Aggressione a bordo treno: denunciati quattro minorenni

Monitoraggio sugli assembramenti di giovanissimi

In Prefettura a Bologna si è discusso anche degli assembramenti che si verificano nei fine settimana, principalmente il sabato, al centro commerciale "Gran Reno" a Casalecchio di Reno. Il prefetto Attilio Visconti "ha chiesto la stretta collaborazione ai rappresentanti delle Ferrovie dello Stato" che nei prossimi giorni forniranno i dati relativi al flusso dei passeggeri al sabato, oltre a quelle delle stazioni di partenza e dell'implementazione del personale di bordo. Questi dati saranno esaminati in un tavolo tecnico in Questura per "valutare l'impiego della forza pubblica a supporto del personale delle Ferrovie. Tale piano verrà ulteriormente rafforzato in occasione di grandi eventi", riferisce la Prefettura in una nota.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressioni sui treni: da lunedì 17 ottobre controlli-filtro agli ingressi ai binari

BolognaToday è in caricamento