Investito sui binari ad Argelato, treni in ritardo sulla Bologna-Padova

Circolazione interrotta per un paio di ore. Sul posto Polfer e magistrato per i rilievi

È ripresa alle 12 la circolazione ferroviaria fra Castel Maggiore e San Giorgio di Piano su un solo binario, a senso unico alternato, con ritardi fino a 100 minuti, in seguito all'investimento di una persona avvenuta in mattinata, sulla tratta Bologna-Padova, da parte di un convoglio Alta velocità Italo da Napoli diretto a Venezia, in transito in prossimità della stazione.

Pesantissime le ripercussioni sul traffico ferroviario: la trattta è stata riattivata per ora su un solo binario e la circolazione è a singhiozzo: diversi treni cancellati, con limitazioni e deviazioni di percorso via Verona per i treni a lunga percorrenza.

In base ai primi rilievi la persona investita sarebbe un uomo, 51enne, cittadino italiano. Sul posto stanno ultimando i rilievi personale Polfer insieme al magistrato di turno.

[AGGIORNAMENTO] E’ ripresa alle 13.45, dopo il nulla osta dell’Autorità Giudiziaria, la circolazione ferroviaria fra Castel Maggiore e San Giorgio di Piano, sulla linea Bologna – Padova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 7 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, mascherine gratuite: ecco come sarà la distribuzione in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, la madonna di San Luca uscirà per benedire Bologna, pianura e montagna

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 9 aprile: +443 contagi, ancora 82 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento