Trenitalia, via a nuovo orario per l'inverno 2020

I nuovi orari in vigore dal 15 dicembre. Arrivano altri convogli 'rock' e 'pop' in Regione. Più collegamenti con le Frecce, di notte e con Roma Fiumicino e Torino

Nuovo orario invernale per Trenitalia. Nella riprogrammazione delle corse, la società ha aggiunto diverse novità che riguardano Bologna. In primis vengono introdotte corse serali con Milano. Nelle giornate di mercoledì e giovedì, infatti, il Frecciarossa 9673 partirà da Milano Centrale alle 22.40, fermando a Milano Rogoredo (p. 22.50) e Reggio Emilia AV (a. 23.27 – p. 23.29) per arrivare a Bologna Centrale alle 23.54.

Potenziato anche il collegamento con Roma Fiumicino. Quattro le corse giornaliere Frecciarossa e Frecciargento che connettono l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino con Firenze e Bologna, proseguendo verso Venezia (tre treni) o Milano e Torino (un treno). Tre ore e sette minuti i tempi di percorrenza fra il capoluogo emiliano e il terminal aeroportuale romano.

Nuovo orario Trenitalia 2020, le novità sui regionali

Continua l'introduzione dei nuovi treni 'Rock' e 'Pop'. Previste in particolare sei nuove corse in tratte molto utilizzate dai pendolari: due fra Parma e Bologna (partenza da Parma alle 7.17 e da Bologna alle 16.54), due fra Parma e Milano (partenza da Parma alle 18.18 e da Milano alle 16.15), un fra Bologna e Milano (partenza ore 7.00), oltre al treno Rimini – Ravenna – Bologna – Rimini (partenza da Rimini alle 5.20).

Concordate con Regione Emilia – Romagna - committente del servizio - anche alcune modifiche di offerta, in particolare sulla tratta Bologna – Milano. Fra queste il nuovo collegamento giornaliero Milano Centrale – Piacenza, con partenza alle 8.15 e arrivo a Piacenza alle 9.07 (con fermate a Milano Lambrate, Rogoredo e Lodi) e l’estensione ai venerdì di tutto l’anno, e non solo nel periodo estivo, del Regionale Bologna – Milano, in partenza dal capoluogo emiliano alle 18.50 e molto utilizzato anche da pendolari – lavoratori e studenti – del fine settimana.

Sarà poi prolungata l’offerta serale verso Milano,  a beneficio di chi si muove anche nel tempo libero, grazie al proseguimento fino a Porta Garibaldi (arrivo 21.20) del treno Rimini (16.40) – Piacenza (20.10), mentre sarà rafforzata in tutti i fine settimana l’offerta fra Milano e Pescara, prima destinata al solo periodo estivo.

Si segnala che per vincoli infrastrutturali i treni 2116 e 2119 faranno servizio nella stazione di Milano Porta Garibaldi anziché Milano Centrale, mantenendo però sostanzialmente invariati gli orari nelle stazioni di Lambrate e Rogoredo e nel territorio emiliano.

Sulla linea Bologna – Ravenna si completa la reintroduzione della fermata di Godo concordata con Regione Emilia-Romagna, committente del servizio e Istituzioni Locali. 12 le nuove fermate per un totale di 36 e un’offerta lievemente superiore a quella di in vigore fino a dicembre 2018.

Infine l’area metropolitana bolognese si arricchisce di una nuova fermata a Bologna San Vitale  alle 7.56, con arrivo a Bologna Centrale alle 8.02, incrementando l’offerta che in fascia pendolare si avvicina a quella di una metropolitana con in media un treno ogni 10 minuti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento