menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disservizi ferrovia Porrettana, Città Metro: "Risarcire gli utenti"

Disagi soprattutto il lunedì. La Città metropolitana sarà "parte attiva con la Regione, Rfi e Trenitalia"

I numerosi disservizi ai danni degli utenti della linea ferroviaria Bologna-Porretta, soprattutto il lunedì, dovranno "essere adeguatamente ristorati", cioè risarciti.

Lo dice la Città metropolitana che sarà "parte attiva con la Regione, Rfi e Trenitalia" per sostenere le loro richieste. Il consigliere con delega alla Viabilità, Marco Monesi, ieri in aula durante la seduta del Consiglio, ha dichiarato che "si può pensare che le cause dei disservizi non siano solo addebitabili ad eventi casuali, ma che alcuni degli interventi eseguiti ad agosto abbiano avuto, in fase di avvio, degli impatti negativi sulla linea".

Evidentemente, i lavori di manutenzione sono stati "forse davvero inutili, avevano detto i pendolari dopo l'ennesimo l'unedì nero. Tutto è tornato quasi peggio di prima". Il nuovo grido di dolore arriva, come sempre, dal comitato pendolari Porrettana, che snocciola ancora una volta un lungo elenco di convogli in ritardo ieri pomeriggio, tra Bologna e Porretta.

Per questo Monesi afferma, senza mezzi termini, che gli utenti della Porrettana dovranno essere adeguatamente risarciti, spiegando che "l'occasione per discutere di quanto è successo, e delle misure da decidere" per evitare il ripetersi dei disagi, "sarà un prossimo incontro del Crufer (Comitato regionale utenti ferroviari)" che dovrà essere convocato dalla Regione. Da parte sua, il consigliere assicura che la stessa Regione "non mancherà di riconoscere adeguate compensazioni per gli utenti e di decidere giuste sanzioni per il gestore". (dire) 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento