Treni regionali, passeggeri in aumento in Emilia-Romagna

Il numero delle corse viaggiatori ha sfiorato quota 24 milioni. Trenitalia: "Puntualità oltre il 90 per cento"

Un milione e mezzo di passeggeri in più sui treni regionali di Trenitalia in Emilia Romagna nei primi nove mesi del 2019, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo segnala Trenitalia, che in una nota ricosda anche che " nello stesso periodo il 90% dei treni regionali è arrivato entro i cinque minuti" ,con un aumento dell'1,3% sullo stesso periodo del 2018.

Da gennaio a settembre, secondo i dati forniti dalla società, il numero delle corse viaggiatori "ha toccato quota 24 milioni, con un incremento medio del 6,5% rispetto al 2018 e punte dell’8,76% nel mese di settembre.

I dati dell’Emilia Romagna collocano questa regione ai primi posti per tasso di crescita. Fra le tratte con il maggiore incremento di utilizzo si segnalano la Bologna – Ravenna e la Ravenna – Rimini.

Sempre secondo un sondaggio commissionato da Trenitalia a una agenzia esterna è risultato che 91 viaggiatori su 100 si dichiarano soddisfatti del viaggio nel suo complesso, circa due punti percentuali in più rispetto a settembre 2018, soprattutto per quanto riguarda i nuovi treni, Rock e Pop, in progressivo inserimento per sostituire i convogli più datati.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento