Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Assistenza clienti potenziata per le linee transappenniniche Porretta-Firenze e Faenza-Firenze

Rfi informa che è stata riaperta la circolazione per la linea treni Alta Velocità Bologna-Firenze e, del pari, anche quella per la tratta convenzionale regionale Bologna-Prato e sulla Bologna-Pistoia.  Il traffico era stato chiuso in via precauzionale questa mattina poco prima dell'alba, in seguito al terremoto registrato questa notte al Mugello.

Inevitabili i ritardi che hanno interessato sulla stazione di Bologna i convogli del primo mattino, con treni ancora non partiti e altri che viaggiano con un ritardo fino a punte di due ore. Proseguono le verifiche dello stato dell'infrastruttura da parte dei tecnici di RFI sulle seguenti linee, Prato – Firenze, Firenze - Faenza.

I tecnici di Rfi hanno scandagliato la linea su tutto il percorso e, a ora, hanno verificato l'efficenza delle linee. Il traffico ferroviario è in ripresa un po' ovunque.

Terremoto oggi Firenze, paura anche in Appennino

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento