rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

Arriva anche in Emilia-Romagna il Frecciarosa: ecco i treni con ecografo a bordo

Il progetto di prevenzione del tumore al seno promosso dalla Fondazione IncontraDonna con il Gruppo FS Italiane e il patrocinio del Ministero della Salute 

Passerà anche dall’Emilia Romagna ‘Frecciarosa’, il progetto di prevenzione del tumore al seno promosso dalla Fondazione IncontraDonna con il Gruppo FS Italiane e il patrocinio del Ministero della Salute che prevede per tutto il mese di ottobre visite, consulenze ed ecografie gratuite a bordo dei treni ad Alta velocità, Intercity e Regionali e nei FrecciaLounge di Roma Termini e Milano Centrale.

Tra gli obiettivi dell’iniziativa quello di incentivare la cultura della prevenzione e favorire la diagnosi precoce del tumore alla mammella che, grazie anche ad una maggiore attenzione agli screening, ha visto diminuire la mortalità di quasi il 7% negli ultimi sei anni.

Il progetto, giunto alla dodicesima edizione, vede anche la collaborazione di AIOM (Società Italiana di Oncologia Medica), Farmindustria e ha il patrocinio di Agenas e Sport e Salute. Ottobre è il mese internazionale per la prevenzione del tumore del seno e ‘Frecciarosa’ porterà la consulenza oncologica e le visite con gli specialisti in tutta Italia, isole maggiori comprese, a bordo dei treni Alta velocità, Intercity e Regionali, nei FrecciaLounge di Roma Termini e Milano Centrale e anche online attraverso la piattaforma www.frecciarosa.it.

“Dopo le restrizioni imposte dalla pandemia, quest’anno la prevenzione torna a viaggiare in treno con una serie di iniziative a bordo che collegheranno il nord e il sud del Paese. Il claim scelto è ‘Riaccendiamo la prevenzione’ e lo faremo con un programma più capillare su tutto il territorio italiano rispetto all’ultima edizione – afferma Massimo Bruno, Chief Corporate Affairs Officer Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane -. Abbiamo voluto rinnovare il nostro sostegno al progetto ‘Frecciarosa’ che, anno dopo anno, ha permesso a migliaia di persone di ricevere informazioni e visite mediche sui corretti stili di vita, migliorando la cultura della prevenzione, perché la tutela della salute e la salvaguardia del benessere fanno parte della nostra cultura d’impresa e sono principi fondanti dell’identità sociale e industriale di FS.  La sostenibilità sociale è un nostro valore imprescindibile e, con ‘Frecciarosa’, il viaggio in treno può diventare un’opportunità per dedicare tempo prezioso a sé stessi”.

I viaggi in Emilia-Romagna

  • ROMA TERMINI – MILANO C.LE nei giorni: 3 – 5 – 11 – 14 – 17 – 21 – 25 OTTOBRE

Consulti e visite mediche con ecografo a bordo treno

FR 9516 – Roma Termini - Milano C.le (08:10-11:50) con fermate a Bologna e Reggio Emilia AV

  • MILANO CENTRALE – ROMA TERMINI e vv nei giorni: 7 – 12 – 19 OTTOBRE 

Consulti e visite mediche con ecografo a bordo treno

FR 9519 – Milano C.le – Roma T.ni (08:10 – 11:49) con fermate a Reggio Emilia AV e Bologna

FR 9540 Roma T.ni – Milano C.le (14:10 – 17:50) con fermate a Bologna e Reggio Emilia AV

  • VENEZIA SANTA LUCIA – ROMA TERMINI e vv il 6 OTTOBRE

Consulti

FR1000 9411 Venezia SL – Roma Termini (9:26 - 13:29) con fermate a Ferrara e Bologna

FR1000 9423 Roma Termini – Venezia SL (14:25 - 18:24) con fermata a Bologna

  • ROMA TERMINI – TORINO PORTA NUOVA e vv il 20 OTTOBRE

Consulti e visite mediche

ü FR 9516 Roma T.ni – Torino P.N. (08:10 – 13:00) con fermate a Bologna e Reggio Emilia AV

ü FR 9325 Torino P.N. – Roma T.ni (15:40 – 20:35) con fermate a Reggio Emilia AV e Bologna

image003-10-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva anche in Emilia-Romagna il Frecciarosa: ecco i treni con ecografo a bordo

BolognaToday è in caricamento