Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Stazione

Odissea in stazione a Bologna: treno per Ravenna finisce a Ferrara e non solo...

Destinazione errata sul tabellone ferroviario svia passeggeri, poi il treno viene cancellato, i viaggiatori vengono dirottati su un altro convoglio per rincorrere una coincidenza... che non c'è!

La destinazione errata che indicava il tabellone ferroviario svia i passeggeri, poi il treno viene cancellato, i viaggiatori vengono quindi dirottati su un altro convoglio per rincorrere una coincidenza... che non c'è!
E' l'odissea toccata oggi in sorte ad alcuni malcapitati utenti di Trenitalia, che alla stazione di Bologna dovevano prendere il regionale in partenza alle 16:06, in direzione di Ravenna.

La giornata surreale è iniziata - come denuncia Yuri Rambelli di Legambiente Emilia Romagna, raccogliendo le segnalazioni dei passeggeri -  con "un treno, inizialmente annunciato in orario, poi in lieve ritardo. Finalmente verso le 16:20 arriva un convolgio “Vivalto” che però lascia un po' perplessi i viaggiatori: porta infatti i colori rosso e verde della FER (Ferrovie Emilia-Romagna, ora Tper) che di solito collegano il capoluogo con la città di Ferrara.
"Poco male", si saranno detti i viaggiatori già al limite della sopportazione per via del grande caldo, "forse FER avrà prestato un convoglio a Trenitalia per poter svolgere il servizio"... visto che il tabellone con gli orari indicava ancora al binario 11 il treno per Ravenna.
A quel punto, i viaggiatori, non tutti molti convinti, sono saliti a bordo, in attesa di poter partire, quando qualcuno (meno fiducioso degli altri) ha continuato a guardare il pannello luminoso. E' stato così possibile notare il contrordine: pochi minuti dopo il pannello luminoso sul binario cambia versione: il treno va a Ferrara.

Tutti giù allora a cercare il treno per Ravenna che nel frattempo è stato cancellato. Cos' pare non esserci altra alternativa che attendere il treno dell'ora successiva e perciò i mancati viaggiatori si recano in sala d'aspetto a cercare almeno un po' di refrigerio. Giusto il tempo di arrivare in sala d'attesa che l'altoparlante dà ancora un'altra versione (solo l'altoparlante però, nessuna indicazione sui pannelli luminosi): è possibile prendere il treno delle 16:35 diretto ad Ancona, scendere a Castelbolognese e lì trovare una coincidenza per Ravenna. Così viaggiatori ci provano, salendo su un treno già strapieno...E arrivati alla stazione di Castelbolognese, la coincidenza non c'è..."




 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odissea in stazione a Bologna: treno per Ravenna finisce a Ferrara e non solo...
BolognaToday è in caricamento