rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Trasporti

Sul treno senza Green pass, manda due poliziotti al pronto soccorso: arrestato

Dal 6 dicembre, le violazioni comportano l’intervento delle forze dell’ordine e l’interruzione del servizio nella prima stazione utile

E' finito con un arresto il viaggio in treno di un uomo, sprovisto di Green pass, che a aggredito due agenti di polizia mandandoli all'ospedale.

E' accaduto qualche giorno fa, quando il passeggero, cittadino nigeriano 25enne, è stato controllato a bordo di un treno, alla stazione di Bologna, dagli agenti Polfer. Essendo sprovvisto di Green pass, è stato invitato a scendere, ma si è rifiutato scagliandosi contro i poliziotti e ferendoli. Infine, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. E' stato trovato in possesso anche di alcuni grammi di marijuana, poi sottoposta a sequestro. I due agenti sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso con lesioni guaribili in 6 giorni. 

Ferrovia Porrettana: "Passeggero senza mascherina, treno cancellato. Meglio controlli a terra"

Nell'ultima settimana, sono state impiegate 302 pattuglie di polizia ferroviaria, in uniforme e in abiti civili, per controllare 84 treni, 3.500 persone e 12 veicoli. Sono state elevate anche 68 sanzioni amministrative. 

Il 3 dicembre scorso si è svolta l’operazione straordinaria “STAZIONI SICURE”, organizzata a livello nazionale dal Servizio Polizia ferroviaria, dedicata al contrasto delle attività illecite e alla prevenzione di possibili azioni improntate
all’illegalità. Oltre 1.000 persone controllate e 15 sanzioni elevate nell’intera giurisdizione del Compartimento Polfer dell’Emilia-Romagna.

Le regole anti-covid sui treni 

Ai sensi della normativa vigente, Trenitalia ricorda che dal 6 dicembre è obbligatorio il possesso di un Green Pass valido, ad esclusione dei minori di 12 anni e dei soggetti esenti dalla campagna vaccinale.
È importante ricordare che rimane obbligatorio indossare la mascherina di tipo chirurgico o superiore per la protezione del naso e della bocca e cambiarla ogni 4 ore.

La violazione comporta l’intervento delle Forze dell’Ordine e l’interruzione del servizio nella prima stazione utile.

è consentita l’occupazione dell’80% dei posti a bordo dei treni Regionali sull’intero territorio nazionale. Tale percentuale di occupazione si riferisce alla totalità dei posti in piedi e a sedere per cui i mezzi sono omologati, considerando prioritario l’utilizzo di quelli a sedere.

Cosa non può fare chi non ha il Green Pass rafforzato

Controlli anti-covid nelle discoteche, chiusi Soda Pops e Matis: "Si tutelano salute pubblica ed economia" |VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul treno senza Green pass, manda due poliziotti al pronto soccorso: arrestato

BolognaToday è in caricamento