menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoppia bagarre a bordo e il treno arriva con 45 minuti di ritardo

Un 39enne ha rimediato una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio

Dopo che un viaggiatore è stato sorpreso senza biglietto, è sorta una lunga querelle con il capotreno che ha creato disagio agli altri passeggeri, che si sono ritrovati a viaggiare in forte ritardo. E' quanto riferiscono i Carabinieri, che hanno denunciato il responsabile, un 39enne italiano. L'uomo ora dovrà rispondere di oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

I fatti risalgono a qualche giorno fa, quando la Centrale Operativa del 112 è stata contattata dal capo treno del convoglio regionale “6358”, partito dalla Stazione Ferroviaria di Porretta Terme e diretto a quella di Bologna Centrale, che riferiva di essere in difficoltà con un passeggero che, sprovvisto del titolo di viaggio, aveva cominciato a fare il polemico creando disagio tra gli altri viaggiatori.

Una pattuglia si è recata sul posto e il passeggero, identificato nel  39enne, è stato invitato a scendere perché la sua discussione e le offese rivolte al capotreno avevano procurato un ritardo al convoglio che, invece di ripartire per Bologna, era rimasto fermo per diversi minuti. Un volta ripartito, il treno è giunto a destinazione con un ritardo di 42 minuti.      

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento