Sparatoria Tribunale Milano: Bologna in lutto, stop ad udienze

Oggi un minuto di silenzio nel Tribunale felsineo e sospensione delle udienze, così in segno di solidarietà e lutto per la strage avvenuta ieri mattina nel capoluogo lombardo

Questa mattina un minuto di silenzio e stop alle udienze nel Tribunale di Bologna. Così in segno di solidarietà e lutto per la sparatoria avvenuta ieri mattina all'interno del Tribunale di Milano, dove tre persone hanno perso la vita per mano di Claudio Giardiello, imputato in un processo per bancarotta.
"La tragica sparatoria di ieri ci ha profondamente scosso e angosciato. Il Consiglio dell'Ordine, certo di interpretare il comune sentire di tutta l'avvocatura bolognese, esprime i sentimenti della piu' profonda e sincera partecipazione al dolore dei familiari delle vittime", sono le parole del presidente dell'ordine Giovanni Berti Arnoaldi Veli.

LA STRAGE. E' di tre morti e due feriti il bilancio della sparatoria avvenuta ieri mattina al Palazzo di Giustizia di Milano. Ad aprire il fuoco è stato Claudio Giardiello, 57 anni, originario di Benevento e imputato a Milano in un processo per bancarotta, che ha esploso alcuni colpi all'interno dell'aula della seconda sezione penale.
Le vittime sono tre: un giudice, un coimputato nel processo e lo stesso avvocato del killer.  Dopo il blitz l'uomo è riuscito a dileguarsi su una moto, è poi stato intercettato e  arrestato a Vimercate, nella periferia milanese al termine di una rocambolesca fuga.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Crollo via del Borgo, Francesco muore a 22 anni. Il Comune: "Un dolore per tutta la città"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento