Tentano truffe a raffica, anziani nel mirino a Molinella

A Molinella presa di mira gli abitanti di una sola via. Le chiamate sospette a breve distanza l'una dall'altra

Diverse telefonate sospette, tutte verso abitazioni di una stessa strada e tutte a breve distanza l'una dall'altra. Tentate truffe a raffica ieri a Molinella, dove i carabinieri sono stati chiamati in più occasioni da parte di residenti che hanno denunciato tentativi di richieste di denaro.

La tecnica descritta dalle potenziali vittime è stata quella del finto avvocato: carpendo la fiducia di chi sta all'altro capo della cornetta, il truffatore chiede denaro poiché -sostiene- un parente sarebbe in arresto dopo essere stato coinvolto in un sinistro stradale. Nella fattispecie la richiesta di denaro per scagionare il caro nei guai, sarebbe stata raccolta da personale in divisa.

Truffatore sbaglia campanello, salta il raggiro all'anziana

Le truffe però non sono andate a segno: memori di episodi analoghi avvenuti nel territorio, le potenziali vittime non si sono lasciate convincere e hanno chiamato il 112, ma almeno in un caso i truffatori avrebbero potuto riuscire. Una signora anziana infatti, dopo aver ricevuto la telefonata del truffatore, ha cercato di contattare il figlio per avere ragguagli, ma quest'ultimo per caso non ha risposto, facendo scattare il sospetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 200 persone evacuate

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

  • Pizza Awards: anche una bolognese premiata agli Oscar della pizza

  • Pene rotto sul set di un film porno. Siffredi "Punture per 'durare' solo sotto tutela medica"

Torna su
BolognaToday è in caricamento