'Papà ho bisogno di 9mila euro': camuffa la voce, ma la moglie scopre tutto

Si è insospettita e ha abbassato la cornetta, poi ha chiamato la "vera" figlia

Non il finto tecnico del gas o il sedicente avvocato, questa volta i truffatori hanno alzato il tiro, anche se, fortunatamente, sono rimasti a bocca asciutta. 

Iri alle 13.20 un 90enne ha risposto al telefono e una donna si è presentata come sua figlia, probabilmente camuffando la voce: "Papà ho bisogno di 9mila euro per un'urgenza", ma l'anziano ha risposto di averne solo 5mila in contanti, quindi avrebbe dovuto staccare un assegno. La moglie dell'uomo, 91enne, però si è insospettita: ha preso la cornetta, ha cercato di capire meglio e ha sbattuto il telefono in faccia alla truffatrice, poi ha chiamato la "vera" figlia che a sua volta ha avvertito la Polizia. 

Qualche giorno fa, una donna di 80 anni era stata raggirata e derubata di circa 13.000 euro fra soldi e gioielli da due uomini che si erano finti amici della figlia. 

Poco prima di mezzogiorno di ieri, un'altra tentata truffa: a casa di una coppia di coniugi di 89 e 85 anni ha suonato un finto tecnico addetto al controllo della qualità dell'acqua, seguito da un sedicente vigile urbano. Il marito li ha fatti entrare, ma ha ricordato di aver già ricevuto la settimana scorsa la visita di "veri" tecnici, così li ha incalzati con diverse domande. I truffatori hanno capito che l'anziano si era insospettito e se la sono data a gambe. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

Torna su
BolognaToday è in caricamento