rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Via dell'Indipendenza

Torna la truffa delle campanelle: il banchetto con croupier, finto cliente e vedetta

Tre denunce per un gruppo di soggetti sorpesi in pieno giorno mentre cercavano di circuire ignari passanti

C'era il croupier, che affabulava il gioco con rapidi movimenti di mano e fare ciarliero, c'era il finto cliente che puntava a vinceva in modo facile de veloce e infine c'era la vedetta che stava attento a chi si avvicinava al banchetto ma con un occhio anche sulla strada e sotto i portici.

La prudenza e la creatività non sono bastate però a un gruppo di tre uomini, un quarantenne e due ventenni, per sfuggire ai carabinieri, che li hanno poi denunciati per avere messo in piedi il gioco delle tre campanelle in pieno centro a Bologna. I tre sono stati fermati nelle adiacenze di via Indipendenza, non si sa se dopo una segnalazione di qualche curioso oppure per il pattugliamento dei militari.

Fatto sta che ai tre è stato contestata non solo l'accusa di esercizio abusivo dell'attività di scommessa, ma anche la tentata truffa. Nei fatti, nel gioco nessuno vinceva mai, mentre il finto cliente ingaggiava i più sprovveduti simulando con il compare dietro al tavolino una vincita portentosa. Tutto il materiale è stato sequestrato. Dei tre denunciati, uno era residente a Bologna, mentre gli altri due sono risultati originari della Campania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la truffa delle campanelle: il banchetto con croupier, finto cliente e vedetta

BolognaToday è in caricamento