rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Giovanni in Persiceto

Truffa del reddito di cittadinanza: altre tre denunce a Persiceto

Continuano le attività delle forze dell'ordine negli ultimi mesi per accertare i requisiti necessari per beneficiare del contributo stabilito dal decreto legge n. 4 del 2019

Informazioni mancanti o truffaldine per percepire il reddito di cittadinanza. Tre persone sono state denunciate dai Carabinieri di San Giovanni in Persiceto nella giornata di ieri, 29 settembre. 

Una 50enne italiana aveva omesso di informare l'Inps di avere un figlio, già beneficiario dell'aiuto economico, una 40enne italiana di essersi sposata, cambiando quindi la sua situazione reddituale, e un cittadino romeno 50enne aveva dichiarato di essere residente in Italia da 10 anni, requisito necessario per percepire il contributo economico, ma dagli accertamenti l'informazione è risultata falsa. 

Diverse le attività delle forze dell'ordine negli ultimi mesi per accertare i requisiti necessari per beneficiare del reddito di cittadinanza stabilito dal decreto legge n. 4 del 2019. 

Il 5 settembre scorso, sempre a San Giovanni in Persiceto, i controlli congiunti del commissariato di Polizia e della Guardia di Finanza hanno portato alla scoperta di altri illeciti: otto cittadini rumeni tra i 22 e il 63 anni che avevano dichiarato di essere nullatenenti, ma non avevano requisiti per percepire il Reddito di cittadinanza. 

Il 13 settembre scorso, i Carabinieri avevano denunciato otto persone per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e violazione delle norme sul reddito di cittadinanza. Su un totale di 171 controlli eseguiti, tesi ad accertare la veridicità delle dichiarazioni effettuate all’atto della richiesta, sono emersi 8 irregolarità.

La più curiosa è risultata quella di una donna che - secondo quanto riferiscono i militari - vivendo stabilmente su un’isola del Mar dei Caraibi,  sarebbe rientrata in Italia per chiedere il beneficio. 

Foto archivio 

Vive ai Caraibi, prende il reddito di cittadinanza in Italia. Bolognese nei guai

Crevalcore: pusher con il reddito di cittadinanza, arrestato dopo la perquisizione

'Furbetti' del reddito di cittadinanza, si allunga la lista: altri 29 denunciati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa del reddito di cittadinanza: altre tre denunce a Persiceto

BolognaToday è in caricamento