Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

A caccia di prede per la truffa dello specchietto rotto: coppia nei guai

Castiglione de'Pepoli, i Carabinieri denunciano un uomo e una donna che a bordo della loro Golf cercavano nuove vittime per il loro imbroglio

I Carabinieri di Castiglione dei Pepoli hanno denunciato una coppia di siciliani, un trentatreenne di Noto e una ventunenne di Siracusa, per tentata truffa aggravata. E’ successo l'altro ieri mattina, quando la Centrale Operativa dei Carabinieri di Vergato è stata informata che una coppia di persone a bordo di una Volkswagen Golf si stava aggirando per le strade di Lagaro, una frazione di Castiglione dei Pepoli, per truffare gli automobilisti con la tecnica dello specchietto retrovisore rotto.

A dare l’allarme ai Carabinieri è stato un Vigile Urbano in pensione, settantaseienne di Grizzana Morandi, che non si è lasciato abbindolare dalla coppia. Grazie alla chiamata tempestiva che l’anziano automobilista ha fatto al 112, i due malfattori sono stati individuati pochi istanti dopo da una pattuglia dei Carabinieri di Monzuno. La vittima ha sporto denuncia presso i Carabinieri di Castiglione dei Pepoli che hanno avviato le indagini nei confronti dei due siciliani, gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A caccia di prede per la truffa dello specchietto rotto: coppia nei guai

BolognaToday è in caricamento