Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca San Vitale / Via Castelmerlo

Truffe, allerta 'finte divise': impostori a segno in via Castelmerlo

Sedicenti tecnici Hera - con tanto di pettorina arancione - e falsi vigili urbani mirano a raggirare anziani con biechi sotterfugi: così ieri un'84enne è stata derubata di oltre 2 mila euro

Ancora truffe ai danni degli anziani sotto le Torri. L'ultima, una pensionata di 84 anni raggirata ieri alla periferia della città. Uno le ha raccontato di essere un addetto dell'Hera, l'altro le ha detto di essere un vigile urbano. Così due truffatori sono riusciti a farsi consegnare circa duemila euro in contanti.

Verso le 18 il finto tecnico, con una pettorina arancione, ha atteso l'anziana che rientrava sotto casa, in via Castelmerlo, alla periferia della città, spiegandole di dover far dei controlli nell'appartamento per verificare eventuali fughe di gas. La pensionata lo ha fatto entrare. L'uomo ha armeggiato ai fornelli e ha finto di fare delle telefonate, distraendola. Nel frattempo, dalla porta rimasta aperta è entrato anche il complice e ha rovistato in salotto. Quindi si è presentato anche lui in cucina, con in mano due foto del marito defunto dell'anziana, prese dalla sala. Dicendo di essere un vigile, l'ha convinta che in casa c'erano stati dei ladri e che lui aveva appena recuperato le cornici. Come prova, le ha mostrato l'altra stanza, a soqquadro. Poi le ha detto di dare a lui i soldi, per metterli al sicuro. Lei ha preso le banconote da un cassetto e gliele ha date. Più tardi, quando i due ormai erano fuggiti, la pensionata ha chiamato la Polizia. Dall'appartamento mancavano anche gioielli in oro.

 

 


(ANSA)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe, allerta 'finte divise': impostori a segno in via Castelmerlo
BolognaToday è in caricamento