Anche il covid come espediente per derubare gli anziani: 4 nonnine non ci cascano e chiamano il 113

Spese per affrontare le cure mediche e altri stratagemmi. Una donna si è addirittura spacciata per la figlia ricoverata per aver contratto il coronavirus

Sono state ben quattro le truffe ai danni di anziane sventati nella giornata del 22 luglio, a Bologna. La Polizia è in campo per risalire agli autori che, almeno nella giornata di ieri, sono rimasti "con un pugno di mosche".

Nel primo pomeriggio, una donna ha chiamato la Polizia, dopo che la madre ultranovantenne aveva ricevuto una telefonata da un sedicente amico che chiedeva aiuto in denaro o gioielli per far fronte alle cure ospedaliere. L'anziana, residente a Casteldebole, ha riattaccato e ha avvertito la figlia. 

A seguire, in via Olmetola, sempre in zona Casteldebole, due persone hanno suonato al campanello di una pensionata, spacciandosi per tecnici Enel. La nonnina si è rifiutata di farli entrare e li ha messi in fuga dicendo loro che avrebbe chiamato immediatamente la Polizia. E così ha fatto. 

"Diffidate degli sconosciuti, e nel dubbio telefonateci" | VIDEO

Un'altra telefonata ha messo in allarme un'anziana residente in via Tukory, in zona Foscherara. Giocando davvero sporco, una donna, si è spacciata per la figlia ricoverata in ospedale per aver contratto il coronavirus e chiedendo quindi denaro per le cure. Dopo lo spavento iniziale, l'anziana ha riagganciato e ha chiamato la figlia e ha tirato un sospiro di sollievo. 

L'ultimo episodio alle 19.30: la sedicente nipote di un'anziana residente in Pasubio ha chiamato chiedendo, anche in questo caso, un prestito in denaro o gioielli per le cure mediche. Appurato che la ragazza era in perfetta salute, ha fatto il numero del 113. 

Le numerose raccomandazioni da parte delle forze dell'ordine a non cadere nei tranelli, sempre più "raffinati" dei ladri-truffatori cominciano a dare buoni frutti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento