rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

Truffe agli anziani: per la prevenzione in arrivo quasi 100mila euro

Stanziati dal ministero per il contrasto. Esulta la Lega: "Promessa mantenuta"

Per le province dell'Emilia arrivano 96.000 euro per il contrasto e la prevenzione delle truffe agli anziani, stanziati dal ministero dell'Interno. Lo annuncia Matteo Rancan, segretario emiliano del Carroccio.

In particolare a Bologna andrà un contributo di circa 23.000 euro, a Modena di quasi 19.000 euro e la stessa cifra per Parma. Infine 18.000 euro vanno a Reggio Emilia e 17.000 a Piacenza.

"Un impegno finanziario reso possibile dal lavoro di Matteo Salvini e del sottosegretario Nicola Molteni, anche ricorrendo alle risorse del Fondo unico giustizia provenienti da confische e sequestri nei confronti di organizzazioni criminali", commenta Rancan. "Un ulteriore passo avanti a sostegno degli anziani e per la Lega una promessa mantenuta", aggiunge.

Truffe ad anziani, prese le false impiegate INPS: avevano intascato 10mila euro

Un bolognese su tre vittima di truffe: il sondaggio

Nella Città metropolitana di Bologna un anziano su tre negli ultimi tre anni è stato vittima di furti, truffe, scippi e rapine.

Per la precisione: il 26% degli anziani ha affermato di essere stato vittima di un furto in abitazione, il 17% di aver subìto un furto all'esterno, ad esempio sull'autobus o al supermercato, l'8% di essere stato vittima di truffatori di cui la metà di persona e l'altra metà al telefono oppure online. Infine, il 2% ha subito uno scippo e il 2% una rapina.

"Questi numeri – scrive l'associazione – confermano che l'allarme sui reati a danno di persone anziane lanciato da anni da Cna non è fuori luogo, anche perché questi reati stanno assumendo caratteristiche molto diversificate e avvengono in contesti e con modalità sempre più differenti e 'creative' da parte dei criminali".

Per quanto riguarda le reazioni delle vittime, dal sondaggio emerge che il 38% ha sporto denuncia alle forze dell'ordine, il 13% ha provato rabbia, il 6% umiliazione e il 4% paura, mentre il 2% ha chiesto aiuto a un familiare".

Infine, è stato chiesto agli anziani cosa propongono per prevenire questo tipo di reati. Il 61% chiede più controlli del territorio da parte delle forze dell'ordine, il 48% di attivare il 'controllo del vicinato', il 38% incontri informativi con Cna Pensionati, il 31% più informazioni da parte dei mezzi di comunicazione, il 30% incontri informativi con le Forze dell'ordine e il 12% incontri informativi con psicologi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe agli anziani: per la prevenzione in arrivo quasi 100mila euro

BolognaToday è in caricamento